News

Smart Energy Expo

08-10 ottobre 2014, Verona Fiere

L'Arch. Maria Irene Cardillo, Coordinatore Generale di Progetto, ha presentato PR.I.M.E3 - PRocedure Innovative per Moduli edilizi Energeticamente Efficienti ed Ecocompatibili alla prima fiera internazionale sull'efficienza energetica, la SMART ENERGY EXPO, tenutasi dall'08 al 10 ottobre 2014 presso Verona Fiere. Lo stand PR.I.M.E3 è stato visitato da operatori di settore e industrie internazionali, enti di ricerca, privati etc.

Arch. Maria Irene Cardillo, Project Coordinator, has presented PR.I.M.E3 - Innovative PRocedures Energy Efficient Environmentally friendly building Modules in the first international exhibition on energy efficiency, the SMART ENERGY  EXPO, from 08 to 10 October 2014 at Verona Fiere.The PR.IME3's stand was visited by sector operators and international industries, research institutions, private etc.

EcoCampus

Workshop Europeo post-universitario -
Rotary International Distretto 2080

Rosas-Serbariu
26 maggio 10 giugno

TUTOR
Arch. Maria Irene Cardillo, Roma
Prof. Arch. Mario Grosso, Torino

Modelli e strategie multidisciplinari di
RIQUALIFICAZIONE ECOSOSTENIBILE DEL PATRIMONIO MINERARIO DEL SULCIS IGLESIENTE

ItaliaOggi del 23/3/2011, pag. 20

Slow-food nel futuro dell'ex cava Progetto vincitore di Maria Irene Cardillo per la riconversione del sito Segariu in Sardegna ItaliaOggi del 23/3/2011, pag. 20

ResponsabilitÓ sociale & sviluppo sostenibile

“Responsabilità sociale & sviluppo sostenibile”
Sabato, 27 marzo 2010 Pabillonis, VS

ore 10,40 Maria Irene Cardillo
Architettura MIC Maria Irene Cardillo, Roma
Progettazione architettura eco-sostenibile, progettazione bioclimatica, efficienza energetica ed eco-compatibilità

6 - L'Unione Sarda Prov Medio Camp - Pagina 26 Serramanna Pabillonis. In un convegno al centro sociale si è parlato di sviluppo eco-sostenibile Lardiri, il ritorno della terra cruda Salvaguardia del territorio, utilizzo di risorse alternative, educare e sensibilizzare gli imprenditori e i politici ad uno sviluppo sostenibile: sono queste le tematiche affrontate nel convegno che si è tenuto sabato nel centro di aggregazione. L'importante seminario di studi, organizzato dal Gruppo consiliare provinciale Federazione Campidano, dal Comune di Pabillonis e dalla Provincia del Medio Campidano, aveva come tema la "Responsabilità sociale & lo sviluppo sostenibile". Diversi i relatori, giunti anche dalla Penisola, che hanno trattato varie problematiche legate al sistema produttivo nel rispetto dell'ambiente. Dopo i saluti del sindaco Marco Dessì e dei consiglieri provinciali Efisio Meloni e Marco Tuveri, è stata la volta degli esperti. Orsola Altea di Progetto O.A.S.I. insieme all'ingegnere Monica Perego di Milano hanno parlato degli aspetti operativi dello Sviluppo sostenibile. Di architettura eco-sostenibile hanno parlato a loro volta, Maria Irene Cardillo di Roma e Mario Grosso del Politecnico di Torino. «La posizione geografica e la bellezza del paesaggio possono essere un'opportunità di sviluppo per la nostra Isola», ha spiegato invece Silvano Piras dell'Università di Cagliari. Dopo l'intervento di Paolo Callioni che si è occupato di pianificazione rurale, i lavori sono continuati con Mario Figus di Cagliari, che ha proposto diverse soluzioni per il recupero e la valorizzazione delle aree minerarie e ed industriali dismesse. Ha concluso il convegno il sindaco Marco Dessì illustrando i progetti, "Civis" e "Domos", che realizzati dall'amministrazione comunale, hanno permesso di ideare il programma "Papilio Terrae" con il quale è stata restaurata un'antica casa in lardiri che ospiterà l'Istituto di Cultura delle terre per valorizzare le case in terra cruda e l'antica arte dei prodotti di terra cotta DARIO FRAU